Home Page :: Regolamento

ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA DILETTANTISTICA CAVA PASCOLETTO

Regolamento ( versione stampabile a fine pagina )

LogoNewCavaPascoletto 8x8.jpg

REGOLAMENTO INTERNO CAVA PASCOLETTO ANNO 2022

ISCRIZIONI :
L'iscrizione comporta il pagamento di una quota associativa comprensiva della polizza assicurativa.
ALL'ATTO D'ISCRIZIONE AD OGNI ASSOCIATO VENGONO RILASCIATI :


1) La tessera dell'associazione con calendario annuale (tesserino),dove annotare obbligatoriamente le proprie presenze giornaliere con penna ad inchiostro depositandolo all'ingresso e ritirandolo all'uscita.
 

2) Copia del presente regolamento che l'associato, con l'iscrizione, dichiara di accettare integralmente impegnandosi a rispettarlo. 

3) Tessera annua Assolaghi con copertura assicurativa valida durante l'esercizio della pesca. ( Chi ne fosse già in possesso all'atto dell'iscrizione deve comunicarne il numero).
E' possibile iscriversi presso la sede tutti i giorni tranne quelli di chiusura e negli orari d'ufficio.
 

TARIFFE :
La tariffa per l'anno 2022 e' stata fissata in EURO 170,00 (comprensiva della polizza assicurativa),ed e' valida dal 1 Gennaio 2022 al 31 Dicembre 2022.
Sono previste inoltre le seguenti agevolazioni :
1) Ragazzi d'età' inferiore ai 14 anni tariffa gratuita e devono essere accompagnati.
2) Ragazzi d'età compresa tra 14 e i 19 anni,tariffa dimezzata (EURO 85,00) e se minorenni anch'essi devono essere accompagnati. Da 19 anni la tariffa è intera.


ACCESSO ALLA CAVA :
1) I giorni di chiusura della cava sono il LUNEDI' e GIOVEDI', SE NON FESTIVI.
2) E' possibile pescare per TRE giorni a scelta della settimana tranne i giorni di chiusura E NEGLI ORARI STABILITI ESPOSTI ALL'INGRESSO DELLA CAVA.
3) Entrata unica nell'arco della giornata.
4) Nel mese di AGOSTO e' possibile pescare tutti i giorni tranne i giorni di chiusura.
5) Nei mesi di MAGGIO,GIUGNO,LUGLIO,AGOSTO,SETTEMBRE, e' consentita la pesca notturna nei giorni di MERCOLEDI' E VENERDI',dalle ore17,00 alle ore 24,00.
6) CARP FISHING e' data la possibilità di pescare con TRE CANNE armate ogniuna di un solo amo senza ardiglione o con l'ardiglione piegato e tutti i pesci allamati devono essere liberati immediatamente. Possono usufruire dei tre giorni nell'arco della settimana (escluso il Giovedì),oppure iniziando il VENERDI' SERA terminando la DOMENICA SERA,nell'arco dell'anno. Viene inoltre concessa la possibilità di accedere alla cava con il proprio mezzo solo per le operazioni di carico e scarico dell'attrezzatura.
E' vietato pasturare con lo Spomb.
7) Viene data la possibilità di non esporre il tesserino solamente DUE VOLTE all'anno.Nel caso di dimenticanza del tesserino dovrà essere esposto un foglio di carta con nome cognome e data, non appena possibile dovrà essere cura del pescatore contrassegnare la giornata sul tesserino.


OCCUPAZIONE DEL POSTO DI PESCA :
1) Il posto di pesca spetta al primo occupante.
2) I sopravvenuti devono appostarsi a più di 10 metri l'uno dall'altro per ragioni di sicurezza e copertura assicurativa.


MODALITA' DI PESCA :
1) Il socio pescatore compreso minorenne può utilizzare solo DUE CANNE E ARMATE DI UN SOLO AMO.
2) E' vietata la pesca a strappo,con ancoretta,reti e guadino.
3) E' consentita la pesca a spinning nel rispetto delle distanze dagli altri pescatori ed occupando un solo posto.
4) SOLO PER CIPRINIDI (CARPE, GOBBI E TINCHE),viene data la possibilità di liberare il pesce allamato immediatamente (PRENDI E MOLLA) raccomandando cura e attenzione. E' obbligatorio l'uso di apposito materassino ove adagiare il pesce durante le operazioni di slamatura. E' obbligatorio pescare senza ardiglione ( o ardiglione piegato).


PASTURAZIONE :
1) E' consentita la pasturazione con quantità non superiore ai 2KG. durante la pesca.
2) E' vietato pasturare con sangue e suoi derivati o con sostanze chimiche.        3) E' vietato pasturare con lo spomb.


NORME GENERALI :
1) E' vietata la balneazione e l'uso di natanti.
2) E' vietato danneggiare le sponde o fare buche.
3) E' vietato abbandonare i rifiuti di qualsiasi genere o il pescato (per esempio carassi,breme...).
4) E' vietato cedere il posto di pesca con la propria attrezzatura di pesca.
5) E' vietato pescare con terminali ( acciaio o similari ),se non sono trascorsi 30 giorni liberi dalla cattura del LUCCIO o STORIONE.


CONTROLLO :
Ogni pescatore associato ha la facoltà di controllare il documento di pesca (cartellino) di un altro pescatore inoltre può controllare il pesce pescato il quale dovrà essere sempre ben visibile.


RECLAMI :
Ogni pescatore che intenda sporgere reclami dovrà presentare istanza scritta ad un membro del Consiglio della cava.
Il reclamo sara' sottoposto all'intero Consiglio nella prima riunione utile.
Il Consiglio si riserva di adottare i provvedimenti più appropriati sempre nel rispetto del presente regolamento.


RESPONSABILITA' :
Ogni pescatore e' responsabile di danni da questo arrecati a cose e persone all'accesso in cava.
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI :
E' PREVISTA LA SOSPENSIONE DI UNA SETTIMANA :
1) Mancanza e/o errata segnatura entrata sul tesserino o mancata esposizione dello stesso (dopo il secondo richiamo).
E' PREVISTA LA SOSPENSIONE DI UN MESE :
2) Pesca con piu' di due canne (escluso carp fishing), e con lenze a piu' ami.
E' PREVISTA LA SOSPENSIONE DI SEI MESI :
Il perpetuarsi dei primi due casi.
E' PREVISTA L'ESPULSIONE IMMEDIATA :
3) Per superamento della quota giornaliera e per atti che possono danneggiare il buon andamento della gestione.


CATTURE :
Regolamentate da un punteggio il cui massimo e' stato fissato in 24 punti giornalieri.
Le quote sono strettamente personali,pertanto e' vietato sostituire il pesce trattenuto nel guadino (selezione sia di peso che di genere) ed e' vietato darlo ad altri pescatori durante la pesca o all'interno della cava.
Al raggiungimento della quota giornaliera,il pescatore dovrà abbandonare il posto di pesca e portare con se' l'attrezzatura. Il pesce pescato dovrà essere ben visibile,nel proprio bertavello.
All'interno della cava le catture non sono cumulabili con altri pescatori.

I ciprinidi possono essere asportati solo se di misura inferiore a 50 cm di lunghezza.

Il LUCCIO può essere catturato solo dopo almeno 30 giorni liberi di calendario dalla cattura del precedente, durante i quali è chiaramente vietata la pesca con terminali di accaio o simili. In caso  di cattura accidentale deve essere immediatamente rilasciato con ogni attenzione e cura. La cattura del LUCCIO va annotata in bacheca.

IMMISSIONE IN CAVA:  nelle giornate di rilascio del pesce, dal momento del lancio e fino a fine giornata verranno chiusi i tratti di sponda o le sponde oggetto dei rilasci. Nelle restanti zone la pesca è consentita con le solite modalità orai e regolamento.

 

  PUNTI TIPO DI PESCE QUANTITA'
24 STORIONE ( OGNI 30 GIORNI LIBERI ) 1 * vedi nota sotto
24 LUCCIO ( OGNI 30 GIORNI LIBERI ) 1 * vedi nota sotto
12 ANGUILLA 2
12 CIPRINIDI ( CARPE,AMUR,TINCA ) 2 ** vedi nota sotto
12 PERSICO REALE 2
8 BRANZINO, SPIGOLA, LUCCIO PERCA 3
6 SALMONIDI ( TROTE ) 4
3 GATTO NOSTRANO 8

PESCE GATTO AMERICANO, TILAPIA E BREME HANNO  QUOTA LIBERA E IL LORO ASPORTO E' CONSIGLIATO.

* OBBLIGO ANNOTAZIONE IN BACHECA PER CENSIMENTO

**NON ASPORTARE CAPI SUPERIORI AI 50  CM.

 

 

REGOLAMENTO CAVA 2:

- E' OBBLIGATORIO IL RILASCIO IMMEDIATO DI QUALSIASI PESCE PESCATO

- E' VIETATO PESCARE CON ESCHE VIVE O MORTE

- E' VIETATA LA PESCA SUI 2 ISOLOTTI

- E' OBBLIGATORIO L'USO DEL GUADINO PER SALPARE IL PESCATO

- E' OBBLIGATORIO L'USO DI UNA PINZA PER SLAMATURA E/O UN TRONCHESINO PER RECIDERE L'AMO IN CASO DI ALLAMATURA PROFONDA

- SI RACCOMANDA DI PRESTARE LA MASSIMA ATTENZIONE E CURA NELLA SLAMATURA E NEL RILASCIO DEL PESCE ONDE ARRECARGLI IL MINOR DANNO O STRESS POSSIBILE

-E' OBBLIGATORIO PER LA PESCA DEL LUCCIO L'USO DEL CAVETTO IN ACCIAIO O TERINALE IN FLUORCARBON (MINIMO 80 LIBBRE) DI LUNGHEZZA NON INFERIORE A 35 CM

- E' ASSOLUTAMENTE OBBLIGATORIO L'USO DEL GIUBBOTTO SALAVGENTE (LIFE JACKET) PER LA PESCA IN BELLY BOAT

- E' VIETATA LA PESCA NOTTURNA

- E' VIETATA LA PESCA DEL LUCCIO DURANTE IL MESE DI MARZO

- E' VIETATA LA PESCA DEI BLACK BASS SUI LORO NIDI DURANTE IL PERIODO DI FREGA

- E' VIETATO ABBANDONARE QUALSIASI GENERE DI RIFIUTO O DANNEGGIARE SPONDE O ALBERI